Norvegia

I migliori viaggi in Norvegia per te

Viaggia in Norvegia

Goditi il ​​paese dei fiordi e la natura selvaggia con i migliori specialisti di viaggi in Norvegia. Divinità nordiche, troll, profondi fiordi e foreste che emanano un’aura misteriosa e magica ti aspettano in questo paese che non solo offre una natura mozzafiato, ma è anche molto ricco di tradizioni e cultura. Scopri tutto questo in uno dei nostri viaggi organizzati in Norvegia.

Non trovi il tuo viaggio?

La tua guida in Norvegia

Non sai ancora cosa puoi visitare e fare in Norvegia? In qualità di specialisti di viaggi in Norvegia, abbiamo una vasta conoscenza per poterti guidare nella tua esperienza, in uno dei tuoi viaggi in Norvegia in estate o, se sei più audace, in uno dei tuoi viaggi in Norvegia in inverno.

Le principali città della Norvegia non ci deluderanno se le visitiamo. Oslo, la capitale norvegese, è una città vibrante, dove la cultura, la cucina e la musica del paese si uniscono per mescolarsi con lo spirito dei norvegesi e offrirci un’esperienza nordica cosmopolita. Bergen è la seconda città più grande della Norvegia, e incastonata tra il mare e le Sette Montagne, ci permette di godere di un’atmosfera rilassata e studentesca, mentre passeggiamo per il suo centro storico. La sosta perfetta prima di dirigersi verso i fiordi più a nord. Trondheim non è solo una città studentesca, è ricca di musei interessanti e la sua cattedrale, Nidarosdomen, è impressionante. È anche il luogo perfetto per fare shopping in Norvegia, in quanto è il luogo scelto da molti marchi indipendenti per vendere i propri prodotti. Tromsø è la città più grande della Norvegia settentrionale (la chiamano la “Capitale dell’Artico”). In esso possiamo godere sia dell’aurora boreale in inverno che del sole di mezzanotte in estate. Per chi cerca la natura, la città è circondata da una natura selvaggia dove possiamo svolgere le nostre attività preferite.

Le Isole Lofoten fanno parte di un piccolo lembo di terra che si protende al di fuori della Norvegia, dove le numerose vette e montagne ricordano un’imponente cattedrale che la natura ha costruito. Come se lo spettacolo naturale non bastasse, tra tutti questi pilastri di roccia, troviamo piccoli pescatori e città di artisti, dove possiamo gustare da un pasto tradizionale cucinato con crostacei o agnello alle sue spiagge attraenti, dove chissà se oseremo prendere un bagno. Inoltre, le Isole Lofoten insieme alle Isole Vesteralen sono un luogo perfetto per chi cerca avventura e attività all’aria aperta. I suoi fiordi e le sue pareti rocciose sono perfette per l’escursionismo o l’arrampicata, le sue strade sono panoramiche per una gita in bicicletta, e se ci piace il surf, sia l’estate che l’inverno sono periodi molto buoni per praticarlo qui.

Le Isole Svalbard sono il punto più settentrionale d’Europa e una delle mete per i più avventurosi. Essendo stata nominata destinazione sostenibile, è un esempio dell’equilibrio tra natura, fauna selvatica e società. Queste isole ospitano più di mille orsi polari e circa tremila abitanti. In questo piccolo arcipelago, l’isola più grande è Spitsbergen, la cui capitale è Longyearbyen, che ospita la maggior parte della popolazione dell’isola. Essendo la città più a nord del mondo con più di 1.000 abitanti, è piuttosto attiva culturalmente parlando, e una passeggiata per le sue strade non ci lascerà insoddisfatti.

Il Geirangerfjord (Geirangerfjord) è un’attrazione naturale che non possiamo assolutamente perderci durante un viaggio in Norvegia. Cascate d’acqua che sembrano sfuggire alla gravità, pareti infinite di roccia e vegetazione che terminano in un fiordo blu scuro e freddo navigabile, e infinite possibilità per gli amanti della natura. Ciclismo, trekking, kayak sono solo alcuni dei modi in cui possiamo scoprire il Geirangerfjord. Non perderlo.
Il fiordo dei sogni (Songnefjorden) è un altro dei luoghi naturali che dobbiamo visitare se andremo in Norvegia in inverno o in estate. Essendo il fiordo più grande della Norvegia, rende giustizia al suo nome e penseremo di sognare quando vedremo i suoi paesaggi. Le viste naturali possono essere integrate con visite alle sue antiche chiese tradizionalmente costruite con il legno chiamate Stavkirke, o con un percorso di montagna che ci avvicina agli immensi paesaggi.

La regione di Stavanger è a portata di mano per esplorare e scoprire. Ci sono luoghi da non perdere, come il Lysefjord (Lysefjord), la spiaggia di sabbia bianca di Sola o il catalogato come il punto di osservazione naturale più impressionante del mondo; il Preikestolen (la roccia del pulpito). Oltre alla natura, le città di Stavanger e Sandnes offrono altre attrattive altrettanto attraenti, essendo state nominate Capitali Europee della Cultura in passato.

I ghiacciai in Norvegia sono un’altra meraviglia naturale che vale la pena, sia che la nostra intenzione sia quella di vederli dall’esterno o se vogliamo fare trekking sul ghiacciaio, o addirittura sorvolarli in elicottero. Le masse glaciali norvegesi sono bellissime. Tra i più consigliati c’è il ghiacciaio Jostedalsbreen, la cui immagine ci darà una prospettiva della nostra grandezza rispetto alla natura. Un altro dei ghiacciai più interessanti della Norvegia è il Folgefonna, che se andremo in inverno, ci permetterà di goderci lo Ski Resort situato sul ghiacciaio stesso.

Trolltunga, la scogliera più scenografica di tutta la Norvegia. A 190 chilometri da Bergen, ea 17 dal centro della popolazione di Odda, nella regione di Hordaland, si trova la “Lingua dei Troll”, traduzione del suo nome norvegese. Senza dubbio è uno dei luoghi più suggestivi che possiamo visitare se andremo in Norvegia in estate, dato che in inverno è fortemente sconsigliato. I panorami ci toglieranno il fiato, se non l’hanno già fatto l’altezza e il grande dislivello ai nostri piedi. Per arrivare a Trolltunga bisogna fare un trekking, la cui durata completa (andata e ritorno, visita e ritorno) varia solitamente tra le 10 e le 12 ore, e con un dislivello di circa 1.000 metri. Si consiglia di essere preparati fisicamente.

Goditi l’aurora boreale in Norvegia. Le spiegazioni folcloristiche per il fenomeno dell’aurora boreale sono molte in tutti i paesi in cui possono essere viste. In Norvegia, l’aurora boreale è il riflesso dell’armatura delle Valchirie, che attraversano il cielo trasportando i soldati caduti in battaglia al grande banchetto del Valhalla, dove festeggeranno per il resto dell’eternità.
Il sole di mezzanotte ci regala la possibilità di godere di una luce magica durante le ore notturne. Molti luoghi cambiano sotto questa luce interessante.

Naviga lungo le coste in un viaggio in crociera in Norvegia. Ci sono molte opportunità per scoprire il paese scandinavo in crociera, e vedere paesaggi incredibili da una prospettiva unica e diversa.Tra tutte queste opzioni di crociera attraverso i fiordi norvegesi, spicca Hurtigruten, una compagnia che si è dedicata a questo tipo di viaggio per 125 anni e offre all’interno del suo catalogo molteplici opzioni.
Il treno panoramico e la città di Flåm sono un’altra delle attrazioni più note. La linea ferroviaria più incredibile del mondo, così come è stata catalogata, parte da una piccola stazione chiamata Myrdal e costeggia l’imponente Aurlandsfjord lungo uno dei suoi pendii, permettendoci di vedere cascate, pareti e fiumi che “abitano” le pendici di questo luogo. Il treno raggiunge la città di Flåm, che offre anche la possibilità di fare trekking, andare in barca o semplicemente gustare la cucina norvegese.

Assapora la gastronomia norvegese che ha subito un grande impulso negli ultimi anni. Frutti di mare, pesce, frutti di bosco e naturalmente l’agnello sono alcuni degli ingredienti della tipica cucina norvegese. Inoltre, sia il formaggio che il caffè sono stati riconosciuti come tra i migliori al mondo. Non farti avanti.

Percorri una delle strade più panoramiche del mondo, Trollstigen, che si snoda lungo le pendici del fiordo di Geiranger, oltre cascate, rocce e fiumi. Vale la pena percorrere questi chilometri che ci portano in questa meraviglia naturale.
Scopri le numerose cascate della Norvegia, 10 delle 30 cascate più alte del mondo si trovano qui, la più alta delle quali è Vinnufossen con un dislivello di circa 860 metri. Il periodo migliore per goderseli è tra maggio e giugno, a causa dello scioglimento delle nevi, anche se ogni periodo è buono per gustarseli.

I ghiacciai norvegesi esempi della forza della natura. Sia che li cammineremo, ci arrampicheremo, scieremo o anche solo ci ammireremo davanti ai loro panorami, vale la pena visitarli perché chissà per quanto tempo rimarranno lì?
Come rimedio naturale contro lo stress, ci sono le montagne in Norvegia. Con quasi 300 montagne sopra i 2.000 metri, le montagne sono state parte della natura tanto quanto hanno fatto parte della vita norvegese fin dai tempi antichi, non perderti i panorami che offrono, ti toglieranno il fiato, e non per il salita. Ci sono alcuni famosi trekking in Norvegia, come la cresta di Besseggen, un trekking ben noto e molto battuto che dura circa 8 ore.

Per conoscere più a fondo la Norvegia, è sempre bene immergersi un po’ nella cultura e nella storia, in tutto il paese ci sono molti musei specializzati in diversi argomenti. Per quanto riguarda l’arte a Oslo c’è il Vigelandsparken, la cui attrazione principale è “L’urlo” di Edvard Munch. Anche a Oslo c’è il Museo Storico. Se siamo interessati alla cultura vichinga, il Museo delle navi vichinghe è una delle opzioni che potremmo visitare. A nord, nella città di Tromso possiamo trovare la Polaria dove vedremo la flora e la fauna dell’Artico, o il Museo Polare, dove scopriremo le storie delle spedizioni nell’Artico. Un’altra opzione culturale è visitare le diverse chiese della tradizionale costruzione in legno chiamate Stavkirke. In generale, l’offerta culturale in Norvegia è molto ampia.

Un altro tipo di attività che possiamo svolgere in Norvegia sono quelle legate agli animali. C’è l’opportunità di fare un giro su una slitta trainata da cani, prendere parte a un tour di osservazione delle balene o persino visitare gli allevamenti di renne. Un’altra attività divertente se viaggi in Norvegia in inverno è la tradizionale pesca sul ghiaccio, dove imparerai a conoscere un tipo di pesca tradizionale e curioso.

Non c’è brutto momento per fare un viaggio in Norvegia. Un viaggio in Norvegia in estate significa godersi il sole di mezzanotte, attività all’aria aperta come il trekking, prendere un caffè in terrazza in una delle sue accoglienti città, o anche perché no, un bagno in una delle sue acque cristalline. Tuttavia, un viaggio in Norvegia in inverno ti offre paesaggi bianchi di montagne e pareti ghiacciate, aurore boreali, il comfort di un alloggio e l’esperienza speciale di vivere un paese nordico in inverno. Se stai cercando viaggi in Norvegia, sia in inverno che in estate, i nostri viaggi organizzati sono alcune delle migliori opzioni per non perderti nulla, troveremo sicuramente un’opzione adatta a te!

L’aurora boreale è un fenomeno energetico prodotto nella ionosfera che si osserva sotto forma di luce. Si verifica principalmente nelle aree polari della terra, a causa dell’interazione dei venti solari con il campo magnetico terrestre.
Trattandosi di un fenomeno luminoso molto sottile, è necessario che ci sia buio, quindi i mesi migliori per apprezzarlo sono quelli tra ottobre e marzo, anche se questa fascia può essere allungata se le temperature sono abbastanza basse. I mesi migliori sono gennaio e febbraio, poiché le temperature sono più basse e le ore di buio più lunghe. L’area in cui c’è la maggiore probabilità di vedere l’aurora boreale in Norvegia è la Lapponia norvegese (regione del Finnmark), se visiteremo Capo Nord, Tromso o Alta, le possibilità di vedere l’aurora boreale saranno più alte rispetto a se visitare la parte meridionale della Norvegia.
Anche se è vero che il fatto di viaggiare in Norvegia in queste date non garantisce di poter vedere l’aurora boreale.

Come organizzare il mio viaggio in Norvegia?

Sia che tu voglia viaggiare da solo o se desideri viaggiare in uno dei viaggi organizzati in Norvegia più popolari sul mercato, abbiamo l’opzione migliore che si adatta perfettamente a te. Viaggi in hotel che offrono il massimo del comfort e viaggi all-inclusive in Norvegia, viaggi avventura in alloggi rurali e rifugi di montagna, oppure pacchetti Fly&Drive con cui sentirti libero in tutto il paese di Odino e Thor.

Informazioni sulla valuta in Norvegia. Cosa indossano? Devo (de) scambiare denaro?

In Norvegia si usa la Corona Norvegese (NOK), la cui equivalenza è: 1 EUR = 9,70 NOK | 1 NOK = 0,103 EUR
In Norvegia puoi pagare quasi tutto con una carta di credito. Anche se non puoi pagare in euro, puoi scambiare lì e ottenere la corona norvegese. Consigliamo di viaggiare con carte di credito e bancomat, e contanti intorno ai 100-200 euro a persona, che nella maggior parte dei casi non verranno cambiati.

Le strade sono sicure?

La Norvegia è un paese con una grande infrastruttura in termini di strade. Quello che è certo è che i paesaggi sono così travolgenti che in molti casi fuorviano il guidatore. Il limite di alcol è dello 0,02%, quindi sconsigliamo di bere alcolici e di guidare. Anche il limite di velocità è di 80 km/h.

Posso viaggiare con la mia carta d’identità?

Sì, puoi viaggiare solo con il tuo DNI spagnolo, ma deve essere valido per almeno tre mesi, anche se ti consigliamo di portare con te anche il passaporto. In caso di appartenenza a paesi al di fuori dell’Unione Europea, il governo norvegese ha una pagina web che indicherà se è necessario ottenere un visto prima di entrare nel paese: https://www.udi.no/en/want -to- applica / visita-e-vacanza

Se devo andare dal medico, come faccio? Le vaccinazioni sono necessarie?

Si consiglia di richiedere la Tessera Europea di Assicurazione Malattia. È gratuito e può essere richiesto online al seguente link: https://w6.seg-social.es/solTse/jsp/Entrada.jsp

Non sono necessarie vaccinazioni per visitare la Norvegia.

Posso usare il mio telefono in Norvegia?
Sì. In Norvegia usano lo stesso sistema GSM della Spagna e la maggior parte delle compagnie telefoniche spagnole ha il roaming nel paese. Dal 2017 il roaming in Norvegia è scomparso.